Sei in Chirurgia Day Hospital > Piccola E Media >

Asportazione di polipi

I polipi intestinali sono delle protuberanze soffici che si formano sulla mucosa dell'intestino, specialmente nel colon e nel retto. Particolarmente frequenti dopo i 50 anni, alcuni di questi possono subire un’evoluzione maligna, o comunque provocare vari problemi come sanguinamento od occlusione intestinale. Per questo è necessario intervenire in tempi brevi con una procedura detta polipectomia che comporta una sedazione del paziente.
Attraverso l’introduzione del colonscopio nell’ano, viene individuato il polipo da asportare con una tecnica che prevede in genere la recessione alla base del peduncolo. Grazie all'ausilio di un particolare elettro-bisturi a forma di cappio vengono trasmessi impulsi elettrici che tagliano e coagulano allo stesso tempo il tessuto, favorendo quindi l'arresto dell'emorragia. Una volta reciso il polipo viene recuperato per l'esame istologico. Solo esaminando le sue caratteristiche, il medico potrà stabilire se saranno o meno necessari ulteriori controlli e/o interventi.
Sei in medicina estetica, vai in: